via Augusto Dulceri 25 00176 Roma - Tel/Fax +39. 06.27800785 - email: info@itinera.biz

 

Chi siamo
Informazioni

Servizi
Contatti
Soci
__________________
VISITE GUIDATE

GRANDI MOSTRE

LE MONOGRAFIE

UNA DOMENICA A

WEEK-END

CITTA' D'EUROPA

VIAGGI
____________________
Itinera ti sposa

Regala la Cultura

Via Francigena

Vicoli di Roma

Itinera per la disabilità
____________________
Privacy


 

Home

 

PROGRAMMA
DELLE VISITE GUIDATE DI
NOVEMBRE

VISITE A PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
info@itinera.biz
0627800785

Sabato 3, ore 16.00 (Dott. G. Marone)
EDIFICI ROMANI SOTTO S. MARIA IN VIA LATA. Sotto la chiesa sono conservati ambienti romani trasformati, nel V secolo d.C., in una cappella sede di una delle prime diaconie romane, dove è stato trovato il celebre ciclo di affreschi dei Sette Dormienti. Le strutture del portico neroniano, le trasformazioni nella diaconia paleocristiana e gli affreschi del VII secolo.
App. in via del Corso 306, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + offerta € 3,50.

Domenica 4, ore 10.30 (Dott. G. Marone)
CAPOLAVORI NEL MUSEO ETRUSCO DI VILLA GIULIA. Ci soffermeremo su alcune tra le opere più importanti ed esclusive del mondo etrusco che rendono unico questo museo: da Cerveteri il Sarcofago degli Sposi, la Coppa di Oltos con le imprese di Eracle, e l'Anfora del Pittore di Priamo, con la singolare scena delle donne al bagno; da Palestrina la cista Ficoroni; dal Santuario di Pyrgi le lamine d'oro.
App. in piazzale di Villa Giulia 9. Contributo € 7,50. Ingresso gratuito (prima domenica del mese).

Domenica 4, ore 16.00 (Dott.ssa L. Falconi)
Le Grandi Mostre: L'ARANCIERA DI VILLA BORGHESE E LA MOSTRA DI BALLA. Acquistato da Scipione Borghese l'edificio, che ospita la collezione Bilotti, fu completamente ridisegnato nel 700, quando divenne il fulcro della Villa col nome di Casino dei Giuochi d'acqua. La visita sarà occasione per ammirare le opere pre-futuriste di Balla, artista di cui in questi giorni è stato scoperta un'imponente opera murale creduta persa.
App. in viale Fiorello La Guardia, 6. Contributo € 7,50.

Sabato 10, ore 10.45 (Dott. G. Marone)
I SOTTERRANEI DELLA BASILICA DI S. GIOVANNI IN LATERANO. Emozionante percorso sotterraneo che ci permette di ammirare la stratigrafia del colle dalle imponenti strutture della basilica costantiniana, ai mosaici pavimentale di una domus patrizia di età imperiale, agli alloggiamenti della caserma della guardia imperiale degli Equites Singulares, fino ad una nobile dimora di età neroniana con ancora ben conservati gli affreschi di quarto stile.
App. piazza S. Giovanni Laterano, davanti Battistero. Ingresso + visita € 20,00.

Domenica 11, ore 10.45 (Dott. G. Marone)
CHIESA E CATACOMBA DI SANT'ALESSANDRO. Straordinaria possibilità di visitare un singolare complesso cemeteriale di III-V secolo d.C., con la basilica parzialmente interrata, collegata alle catacombe che appartenevano all'antica chiesa della città di Nomentum.
App. in via Nomentana 1294 (Km. 1 dopo G.R.A.; autobus 337 da Rebibbia). Contributo € 7,50.

Domenica 11, ore 16.00 (Dott. B. Mazotta)
I SOTTERRANEI DI S. CECILIA. Nel luogo dove nel 230 d.C. fu martirizzata Cecilia è stata edificata, probabilmente già nel IX secolo, l'attuale Basilica. Al di sotto dell'attuale pavimentazione della chiesa visiteremo, tra mosaici, iscrizioni e sarcofagi, interessanti murature di età romana relative ad un edificio utilitario (horreum) di età repubblicana e ad una casa privata con rifacimenti di età imperiale dal II al IV secolo.
App. in piazza di S. Cecilia, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + ingresso € 2,50.

Giovedi 15, ore 10.00 (Dott.ssa C. Cantucci)
L'ORATORIO DEL GONFALONE. Costruito tra il 1544 e il 1547 dall'Arciconfraternita del Gonfalone fondata nel 1274. Le pareti interne, sotto un soffitto ligneo del 1568, sono decorate da affreschi raffiguranti le “Storie della Passione di Cristo”, eseguiti tra il 1569 e il 1576 da artisti come F. Zuccari, C. Nebbia e L. Agresti. Il grande livello artistico degli affreschi ha fatto definire l'Oratorio come “Cappella Sistina del Manierismo romano”.
App. in via Giulia, angolo via del Gonfalone. Contributo € 7,50 + ingresso € 10,00.

Sabato 17, ore 10.30 (Dott.ssa A. Cossu)
S. CROCE IN GERUSALEMME. La basilica costantiniana ed il restauro tardobarocco. La cappella di S. Elena, dai mosaici quattrocenteschi e la singolare decorazione absidale ad affresco con la storia della Vera Croce, opera del primo Rinascimento romano. Nella cappella delle reliquie sono custoditi i frammenti della croce di Cristo.
App. in piazza S. Croce in Gerusalemme, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + offerta € 1,50.

Domenica 18, ore 10.00 (Dott. B. Mazzotta)
LA FONTE DI ANNA PERENNA. Scoperti nel 1999 durante la costruzione di un parcheggio autoveicolare, i resti di una fontana dedicata alla dea Anna Perenna antica divinità romana delle origini. Il luogo sacro, in uso almeno dal I al VI secolo d.C., ha restituito numerosi oggetti utilizzati per pratiche magiche e riti religiosi. Un luogo magico ed insolito.
App. in via G. Del Monte, angolo piazza Euclide. Contributo € 7,50 + spese d'ingresso € 4,50.

Domenica 18, ore 16.00 (Dott. G. Marone)
LE STATUE PARLANTI. Passeggiata alla scoperta di antiche statue romane “reinventate” dalla fantasia popolare in personaggi parlanti che esprimevano la vena satirica e gioiosa della Roma papalina (Marforio, Madama Lucrezia, Pasquino, il Bottaio, l'Abate Luigi).
App. in piazza del Campidoglio, sotto la statua del Marc'Aurelio. Contributo € 7,50.

Venerdi 23, ore 10.30 (Dott.ssa C. Cantucci)
PALAZZO DE CAROLIS. Costruito tra il 1714 e il 1724 su disegno di A. Specchi è oggi sede della Banca UniCredit. Le sale del piano nobile sono state affrescate da Trevisani, Procaccini, Conca e Odazzi. Notevoli sono la scala elicoidale progettata da A. Specchi e la Galleria che, affacciata sul Corso, ha una la splendida decorazione di B. Luti e G. Ghiari.
App. in via del Corso, angolo via A. Specchi. Contributo € 7,50. prenotazione entro il 18 novembre

Sabato 24, ore 10.00 e 11.00 (Dott. B. Mazzotta)
VILLE ROMANE SOTTO S. SEBASTIANO. Eccezionalmente visitabile, un suggestivo percorso sotterraneo, con ingresso dalle catacombe di S. Sebastiano, che ci condurrà alla scoperta di due edifici di età romana rinvenuti nel 1915-1916. Le strutture, denominate “Villa Grande” del II secolo d.C. e Villa Piccola” del IV secolo d.C., sono caratterizzate da splendidi affreschi murali e eleganti pavimentazioni a mosaico e in opus sectile.
App. in via Appia Antica 136, ingresso Basilica di S. Sebastiano f.l.m.
Ingresso + visita € 15,00. Due turni - max 10 Soci a turno.

Domenica 25, ore 10.30 (Dott.ssa A. Cossu)
LA GALLERIA DORIA PAMPHILJ. Ricapitoleremo la storia di una delle più cospicue raccolte d'arte private, conservate nel palazzo Doria Pamphilj, visitando le varie sale che precedono la vera e propria galleria, dove seguiremo un percorso di lettura dei maggiori capolavori qui conservati (Carracci, Guercino, Rubens, Bernini, Algardi, Velasquez, etc.).
App. in piazza del Collegio Romano, angolo via Lata. Contributo € 7,50 + biglietto € 12,00.

Domenica 25, ore 16.00 (Dott.ssa L. Falconi)
S. PRASSEDE. La chiesa paleocristiana ricostruita nel IX secolo a somiglianza della basilica di S. Pietro e restaurata nel ‘500 da S. Carlo Borromeo. Gli splendidi mosaici dell'abside e della cappella di S. Zenone, considerati veri e proprio capolavori. I resti di affreschi medievali alla base del campanile.
App. in via S. Martino ai Monti 28, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + offerta € 1,50.

Giovedi 29, ore 15.30 (Arch. M. Eichberg)
PALAZZO CARDELLI. La Domus Magna della famiglia Cardelli edificata ai primi del ‘500 ma ampiamente restaurata alla fine del secolo e in età successiva. All'interno si custodiscono le sale con i soffitti a cassettoni e le pitture ad affresco dell'Allegrini, lo scalone abbellito reimpiegando pezzi antichi, il raro giardino pensile, ben conservato, con le decorazioni originali e l'Apollo di Paolo Naldini.
App. in piazza Cardelli. Contributo € 7,50.

 

                                              torna ad inizio pagina