via Augusto Dulceri 25 00176 Roma - Tel/Fax +39. 06.27800785 - email: info@itinera.biz

 

Chi siamo
Informazioni

Servizi
Contatti
Soci
__________________
VISITE GUIDATE

GRANDI MOSTRE

LE MONOGRAFIE

UNA DOMENICA A

WEEK-END

CITTA' D'EUROPA

VIAGGI
____________________
Itinera ti sposa

Regala la Cultura

Via Francigena

Vicoli di Roma

Itinera per la disabilità
____________________
Privacy


 

Home

 

PROGRAMMA
DELLE VISITE GUIDATE DI
GENNAIO

VISITE A PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
info@itinera.biz
0627800785

 

Sabato 5, ore 10.00 (Dott.ssa L. Falconi)
LE STANZE DI S. FILIPPO E LA CHIESA NUOVA. Eccezionale possibilità di visitare le stanze di S. Filippo Neri, ora autentica pinacoteca. Al piano terra la Camera rossa e la Cappella interna con un ritratto del Santo attribuito al Guercino, al piano superiore le Camere, l'Oratorio privato e la Cappella con la tela del Guido Reni. S. Maria in Vallicella, una fra le maggiori realizzazioni artistiche del periodo della controriforma a Roma, con lo splendido affresco di Pietro da Cortona, le opere del Rubens, del Carracci, del Barocci.
App. in piazza della Chiesa Nuova, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + offerta € 3,00.

Domenica 6, ore 16.00 (Dott. G. Marone)
PALAZZO ALTEMPS E LA COLLEZIONE LUDOVISI. Tra le collezioni di statue antiche, alcune restaurate dai maggiori artisti del barocco tra cui il Bernini e Algardi, ammireremo la collezione Boncompagni Ludovisi con i capolavori del Galata suicida, Oreste ed Elettra, l'Ares, la testa di Giunone, lo spettacolare sarcofago con scena di battaglia e il famoso “Trono Ludovisi”.
App. in piazza S. Apollinare 44. Contributo € 7,50.Ingresso gratuito (prima domenica del mese).

Sabato 12, ore 10.30 (Arch. M. Eichberg)
LA CHIESA DELL'ANNUNZIATELLA. La suggestiva chiesetta duecentesca, inserita nel cammino delle Sette Chiese, fu abbellita a più riprese dal ‘400 al ‘600 con raffinati affreschi e pala d'altare. Sorge in un'area di interesse archeologico, inglobando murature antiche; scavi recenti hanno messo in luce a pochi passi una strada e resti di un edificio di età romana.
App. in via di Grotta Perfetta, angolo vicolo dell'Annunziatella. Contributo € 7,50 + offerta € 1,50.

Sabato 12, ore 15.45 (Dott.ssa A. Cossu)
L'OSPIZIO DEI GENOVESI. L'oratorio sorto nel cuore di Roma a partire dal 1482 per volontà di una nobildonna genovese divenne nel cinquecento sede della famosa Confraternita. Nonostante i restauri sette e ottocenteschi conserva al proprio interno importante testimonianze rinascimentali, come il monumento funebre di scuola di Andrea Bregno e soprattutto lo splendido chiostro attribuito a Baccio Pontelli. Notevole inoltre il cortile interno che conserva una ricca raccolta di epigrafi.
App. in via Anicia 12. Contributo € 7,50 + ingresso € 5,00.

Domenica 13, ore 10.30 (Dott. G. Marone)
LA VILLA E IL CIRCO DI MASSENZIO. Del grandioso complesso dell'imperatore romano, si visita il circo, l'unico a Roma ancora ben conservato, ed il monumentale mausoleo per il figlio Romolo. Resti romani inseriti in uno splendido contesto paesaggistico di Campagna Romana.
App. in via Appia Antica 153 (vicino Cecilia Metella). Bus 660 da largo Colli Albani e 118 da Termini. Contributo € 7,50.

Domenica 13, ore 15.30 (Arch. M. Eichberg)
S. GIOVANNI DEI FIORENTINI. La chiesa di via Giulia sorse per volere di papa Leone X Medici, e la sua progettazione coinvolse i maggiori architetti del tempo, da Michelangelo a Maderno, contemporaneamente impegnati nel cantiere di S. Pietro. Il suo ricco interno contiene opere di pittura e scultura di Lanfranco, Cortona, Algardi, etc.. Vi fu sepolto Borromini, autore della raffinata cappella ovale sepolcrale dei Falconieri, che si apre sotto il transetto.
App. in via Giulia, angolo via Acciaioli. Contributo € 7,50 + offerta € 1,50.

Giovedi 17, ore 10.30 (Dott.ssa L. Falconi)
LA CAPPELLA DELL'ANTICO MONTE DI PIETÀ. All'interno del palazzo Santacroce-Aldobrandini, progettato nella seconda metà del 1500 dal Mascherino e presto alienato a favore del Monte di Pietà ente assistenziale caritatevole, ammireremo una straordinaria cappella costruita nel 1618. Considerata gioiello dell'architettura barocca, è ricca di marmi, bassorilievi e statue opera di maestri del XVIII secolo, tra cui De Rossi e Bizzaccheri.
App. in piazza del Monte di Pietà. Contributo € 7,50.
comunicare dati anagrafici e n. documento entro il 12 gennaio

Sabato 19, ore 16.30 (Dott.ssa M. Panizzoli)
VILLA ASTALLI. La villa, tra le più caratteristiche ed originali di Roma, fu costruita per il cardinale Camillo Astalli alla metà del ‘600. Le sale conservano fregi, busti, interessanti soffitti a cassettoni e un pregevole fregio con paesaggi fantastici. Eccezionale visita ad uno dei luoghi poco conosciuti della città.
App. in via Emanuele Filiberto, angolo via S. Quintino. Contributo € 7,50 + ingresso € 5,00.

Domenica 20, ore 10.30 (Dott.ssa M. Panizzoli)
IL MUSEO-ATELIER CANOVA TADOLINI. Quattro generazioni di artisti, a cominciare da A. Canova, si sono susseguite ed hanno lavorato in questo atelier dai primissimi dell'800 alla metà del ‘900. Riadattato ad elegante caffetteria, questo studio è qualcosa di più complesso e prezioso che non un semplice atelier: è divenuto un'affascinante ed inedita chiave di lettura per ripercorrere più di un secolo d'arte, storia e vicende personali.
App. in via del Babbuino, angolo via dei Greci. Consumazione obbligatoria. Contributo € 7,50.

Domenica 20, ore 16.00 (Dott.ssa C. Cantucci)
S. ANDREA AL QUIRINALE. Edificata tra il 1658 e il 1678 è uno dei capolavori architettonici di Bernini. L'interno dalla suggestiva pianta ellittica, definito “la perla del Barocco”, è un gioco di luci e ombre che prelude al Rococò, impreziosito dalla cupola decorata da Antonio Raggi e dai dipinti di Andrea Pozzo, Carlo Maratta e Baciccia.
App. in via del Quirinale 29, davanti alla chiesa. Contributo € 7,50 + offerta € 1,50.

Domenica 24, ore 16.00 (personale interno)
LA DISCOTECA DI STATO IN PALAZZO MATTEI DI GIOVE. L'elegante palazzo edificato dal Maderno, uno tra i più grandiosi edifici del XVII secolo e decorato da Albani, Lanfranco, Pietro da Cortona, Pomarancio, ospita la Discoteca di Stato istituita nel 1928. In via esclusiva avremo modo di visitare la Collezione degli strumenti della riproduzione del suono ed ascoltare una scelta di eccezionali documenti sonori, materiali della nostra storia.
App. in via M. Caetani, angolo via dei Funari. Contributo € 7,50.

Sabato 26, ore 10.30 (Dott. B. Mazzotta)
LE CATACOMBE EBRAICHE DI VIGNA RANDANINI. Suggestivo percorso sotterraneo nell'intricata trama di cunicoli ricchi di sepolture ed affreschi, scoperti nel 1859. Un raro esempio di ipogeo ebraico caratterizzato da formae aperte nel pavimento, loculi nelle pareti, arcosoli e kokim (sepolcri a forno). Numerose le decorazioni pittoriche di soggetti relativi sia lla tradiione pagana che a quella ebraica.
App. in via Appia Pignatelli 4 (incrocio vicolo Basilica). Contributo € 7,50 + ingresso € 8,50.

Domenica 27, ore 10.30 (Arch. M. Eichberg)
VILLA GIULIA: ARCHITETTURA E DECORAZIONE. Una visita dedicata al “contenitore” del Museo etrusco: la cinquecentesca villa suburbana di papa Giulio III, straordinario insieme di spazio costruito, scenografici cortili e spazi verdi, un tempo estesissimi. Vi si avvicendarono gli architetti Vasari, Vignola e Ammannati, ed i pittori Zuccari, Venale e Fontana. Oltre ai saloni affrescati, visiteremo i grottoni e lo straordinario ninfeo.
App. in piazzale di Villa Giulia 9, ingresso Museo. Contributo € 7,50 + biglietto ridotto € 4,00.

Domenica 27, ore 16.00 (Dott. B. Mazzotta)
IL CAMPO MARZIO DI AUGUSTO. In occasione delle celebrazioni per il bimillenario della morte di Augusto, andremo alla scoperta delle principali evidenze archeologiche presenti nel Campo Marzio testimonianza delle trasformazioni di quest'area ad opera del primo imperatore romano: l'Ara Pacis, il Mausoleo di Augusto, l'Horologium, il Pantheon, le Terme di Agrippa, l'Acquedotto Vergine.
App. in piazza Augusto Imperatore, angolo via Tomacelli. Contributo € 7,50.