via Augusto Dulceri 25 00176 Roma - Tel/Fax +39. 06.27800785 - email: info@itinera.biz

 

Chi siamo
Informazioni

Servizi
Contatti
Soci
__________________
VISITE GUIDATE

VISITE VIRTUALI

CORSI

GRANDI MOSTRE

MONOGRAFIE

UNA DOMENICA A

WEEK-END

CITTA' D'EUROPA

VIAGGI
____________________
Itinera ti sposa

Regala la Cultura

Via Francigena

Vicoli di Roma

Itinera per la disabilità
____________________
Privacy


 

Home

FERRARA E LE DELIZIE ESTENSI

VIAGGIO CULTURALE
venerdi 1 - domenica 3 aprile 2022

Tour dedicato alla raffinata capitale del ducato estense, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Fu sede di una delle più illuminate e cosmopolite corti dell'Europa rinascimentale. Il fascino di Ferrara sta tutto nella struttura urbana e nella lungimiranza pianificatoria di Ercole I che ha saputo far sopravvivere per secoli, contenendo all'interno la parte medievale, con il Castello e Cattedrale e quella rinascimentale della quale i palazzi dei Diamanti e Schifanoia sono gli edifici più significativi. La provincia non è meno ricca: in primis le “Delizie Estensi”, luoghi contrapposti ai palazzi del potere cittadini, dove i signori davano feste sontuose, ricevevano gli ospiti di maggior riguardo o, semplicemente, si riposavano dalle fatiche di governo. Scopriremo poi il singolare paesaggio lagunare delle Valli di Comacchio, ricco di fauna e flora, tra specchi di acqua salmastra tagliata da argini e cordoni di dune.

PROGRAMMA

1°giorno: venerdi 1 aprile (Roma – Ferrara)
Partenza in pullman alle ore 7.00 da piazzale Appio, angolo via Magna Grecia (accanto Magazzini COIN). Arrivo a Ferrara, sistemazione in hotel e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio visita di Ferrara medievale: via delle Volte, antica strada a supporto dell'attività commerciale, palazzo Schifanoia che ospita, tra le oltre venti sale, il Salone dei Mesi, capolavoro del Rinascimento estense; prosecuzione per il Ghetto ebraico, il palazzo Ducale Estense, oggi Municipio, la Cattedrale e l'antica piazza delle Erbe, centro della vita commerciale cittadina, per finire al Castello Estense, fortezza difensiva tardo trecentesca poi divenuta dimora degli Estensi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

2°giorno: sabato 2 aprile (Ferrara – Voghiera - Comacchio)
Prima colazione in hotel. Escursione alle Delizie Estensi: la Delizia del Belriguardo, sorta per volere di Niccolò d'Este nel 1435, fu la prima delle celebri residenze estensi ad essere edificata fuori dalle mura di Ferrara e rimase sempre la più ricca e sontuosa; a seguire il Castello del Verginese dono nel Cinquecento di Alfonso I d'Este alla bellissima amante Laura Dianti, che trasformò un semplice casale agricolo in uno splendido edificio, ideato come una villa “all'antica”. Tempo libero per il pranzo.  Spostamento a Comacchio e visita della città distribuita su tredici isolotti ed articolata in un dedalo di canali e monumentali ponti. Rientro a Ferrara, cena e pernottamento.

3° giorno: domenica 3 aprile (Ferrara – Roma)
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Ferrara rinascimentale definita “Addizione Erculea”, progetto urbanistico all'avanguardia della fine del XV sec. Si ammirerà la bellissima Certosa quattrocentesca, oggi cimitero monumentale, si attraverserà il Parco Massari splendido spazio verde coi suoi monumentali “Cedri del Libano”, per giungere in piazza Ariostea; si attraverserà lo storico corso Ercole I d'Este, l'antica via degli Angeli, spina dorsale dell'Addizione Erculea, per osservare i palazzi cinquecenteschi tra cui il famoso palazzo dei Diamanti ed il palazzo di Giulio d'Este. Pranzo in ristorante e partenza per Roma (arrivo previsto intorno alle ore 20:30).

Quota individuale di partecipazione..................................…...€  475,00
Supplemento camera singola....…...............…...........….….....€    50,00


LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE:
- Spostamenti in pullman G.T. come da programma;
- sistemazione di mezza pensione in hotel (cat. 3 Stelle), in camere a due letti tutte con servizi privati;
- pranzo in ristorante nella giornata di domenica 3 aprile;
- esposizione delle visite a cura di guide locali, storici dell'arte.

LA QUOTA INDIVIDUALE NON COMPRENDE:
- pranzi dei giorni 1 e 2 aprile;
- extra e mance;
- biglietti musei e monumenti € 20,00 circa;
- tassa di soggiorno per le due notti (€ 4,00);
- tutto quanto non specificatamente menzionato nella voce “La quota individuale comprende”.


L'iniziativa (riservata esclusivamente ai Soci) è subordinata al raggiungimento minimo di 15 partecipanti. Le adesioni, con il pagamento di un acconto di € 160,00, dovranno pervenire entro e non oltre il 14 febbraio; il saldo entro il 18 marzo.

Il programma potrebbe subire modifiche nell'ordine dello svolgimento delle visite e delle escursioni, ferma restando la loro effettuazione.