via Augusto Dulceri 25 00176 Roma - Tel/Fax +39. 06.27800785 - email: info@itinera.biz

 

Chi siamo
Informazioni

Servizi
Contatti
Soci
__________________
VISITE GUIDATE

GRANDI MOSTRE

LE MONOGRAFIE

UNA DOMENICA A

WEEK-END

CITTA' D'EUROPA

VIAGGI
____________________
Itinera ti sposa

Regala la Cultura

Via Francigena

Vicoli di Roma

Itinera per la disabilità
____________________
Privacy


 

Home

 

PISA
un territorio ricco di arte, archeologia, architettura

VIAGGIO CULTURALE
venerdi 18 – domenica 20 ottobre 2019

Itinera propone un week end culturale ricco di capolavori d'arte, archeologia e architettura. Pisa con la celebre Piazza dei Miracoli (patrimonio dell'Umanità UNESCO), con i suoi monumenti: la Cattedrale di S. Maria costruita nel 1064, il Battistero fondato nel 1152, ma con una costruzione durata oltre due secoli, il Campo Santo della cattedrale, iniziato nel 1277 per opera di Giovanni di Simone e e la Torre pendente che, edificata a partire dal 9 agosto 1173, è simbolo universalmente riconosciuto. Scopriremo anche una Pisa “alternativa” con celebri Palazzi del centro storico. La Basilica di San Pietro a Grado, situata nel luogo dove, secondo la leggenda, sarebbe sbarcato l'apostolo Pietro nel 44 d.C., è caratterizzata da una struttura in stile romanico pisano e presenta, all'interno splendidi affreschi del 1300 realizzati da Deodato Orlandi, pittore lucchese, su commissione della famiglia dei Gaetani. La suggestiva Certosa di Pisa a Calci costruita a partire dal 1366, oggi si presenta in forme barocche. Vicopisano borgo fortificato nel XV secolo su progetto del Brunelleschi. Volterra dove la storia ha lasciato un segno di continuità dal periodo etrusco fino all'Ottocento e dove passeggiare per le stradine del centro storico, equivale a farsi trasportare dalla magia senza tempo che avvolge la città.

PROGRAMMA

venerdi 18 ottobre (ROMA / CALCI / PISA)
Partenza in pullman alle ore 6.30 da piazzale Appio, angolo via Magna Grecia (accanto Magazzini COIN). In mattinata visita della suggestiva Basilica di S. Pietro in Grado, mirabile architettura eclesiastica (IV secolo). Pranzo libero. Trasferimento a Calci per la visita della Certosa (1366) e della Pieve; proseguimento per Vicopisano e visita del borgo fortificato nel XV secolo: la Pieve romanica la Rocca del Brunelleschi, il Palazzo del Podestà. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

sabato 19 ottobre (PISA)
Pisa: la Piazza dei Miracoli (Duomo, Battistero e Campo Santo) e la Torre pendente (possibilità di salita), il centro storico con le tipiche case-torri. Pranzo libero. La cinquecentesca Piazza dei Cavalieri, Borgo Stretto con i caratteristici portici del XIV-XV secolo e Borgo Largo con edifici medievali. I Lungarni con le splendide case che si affacciano sul fiume, i ponti e la Loggia dei Banchi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

domenica 20 ottobre (PISA / VOLTERRA / ROMA)
Partenza per Volterra e visita del bellissimo centro storico: il Duomo in stile romanico, il Battistero di San Giovanni della seconda metà del Duecento, il Palazzo dei Priori del 1246, la Cinta muraria di origine etrusca, la Fortezza Medicea, il Teatro romano, la Fonte di Docciola, costruita verso il 1250, ed utilizzata come lavatoio pubblico. Pranzo in ristorante. Visita del Museo Etrusco. Rientro a Roma intorno alle ore 20.30.

Quota individuale di partecipazione..................................…...€ 445,00
Supplemento camera singola....…...............….......................€   60,00

LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE:
- viaggio a/r e spostamenti in pullman G.T.;
- sistemazione in hotel (4*) con trattamento di ½ pensione, a Tirrenia o a Pisa;
- pranzo in ristorante nella giornata di domenica;
- accompagnatore da Roma (dott. B. Mazzotta);
- esposizione delle visite a cura di Archeologi e Storici dell'Arte;
- distribuzione di materiale didattico.

LA QUOTA INDIVIDUALE NON COMPRENDE:
- gli extra, le mance;
- i biglietti d'ingresso a monumenti, ville, parchi, musei ed aree archeologiche (€ 5 + € 7 + € 18 torre + € 14);
- i pranzi del venerdi e del sabato;
- le bevande alle cene;
- tutto quanto non specificatamente menzionato nella voce “la quota individuale comprende”.

L'iniziativa è subordinata al raggiungimento minimo di 15 Soci partecipanti e le adesioni con il pagamento di un acconto di € 150,00 dovranno pervenire entro e non oltre il 9 settembre, il saldo entro il 27 settembre. È possibile stipulare un'assicurazione contro eventuale rinuncia. Tessera associativa € 10,00 per i non Soci.

 

Il programma potrebbe subire modifiche nell'ordine dello svolgimento delle visite e delle escursioni, ferma restando la loro effettuazione.

torna a inizio pagina